Cavolfiore in padella

Il cavolfiore è un prodotto di stagione che si presta a mille preparazioni come un buono e saporito contorno ricco e colorato

In inverno il cavolfiore è sempre presente sui banchi dei supermercati e dei fruttivendoli, con il suo colore bianco scintillante e la sua forma tonda che lo differenzia da tante altre verdure. È un ortaggio dal sapore delicato e ideale per mille preparazioni per condire la pasta o per preparare contorni che si sposano bene con le carni e con il pesce. La ricetta di oggi è molto semplice, composta da pochi e gusosti ingredienti spesso presenti nelle nostre dispense, e soprattutto poco impegnativa da preparare, perchè una volta posizionato il tutto nella pentola possiamo continuare a sbrigare le faccende di casa finché non raggiunge la cottura desierata. Acquista ancora più sapore se preparato in anticipo e servito agli amici una volta riscaldato al momento.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 cavolfiore
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cipolla rossa
  • olive nere snocciolate
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di dado vegetale fatto in casa
  • acqua qb
  • sale marino iodato fine
  • pepe nero macinato
  • olio evo

Preparazione
Lavate il cavolfiore e dividetelo in cimette, eliminando il torsolo. In una padella dai bordi bassi con coperchio rosolate la cipolla, unite: le olive, il concentrato di pomodoro, il dado vegetale, le foglie di alloro e una spolverata di pepe nero, diluite il tutto con un mestolo di acqua e portate il tutto a bollore. Posizionate il cavolfiore con le cime verso l’alto e versate acqua sufficiente a coprire metà delle cimette, portare a bollore e coprite con il coperchio.

Cuocete finchè le cimette non saranno tenere e l’acqua evaporata lasciando una densa salsina. Servire caldi.